Madagascar National Parks   Conservazione   Ecoturismo   Sviluppo durevole   Messa in concessione      Accoglienza   Notizie
Madagascar National Parks
 

Parc National Terrestre
Andohahela
Andringitra
Ankarafantsika
Ankarana
Baie de Baly
Bemaraha
Isalo
Kirindy Mitea
Mananara Nord
Mantadia
Marojejy
Masoala
Midongy Befotaka
Montagne d'Ambre
Ranomafana
Tsimanampesotse
Tsingy de Namoroka
Zahamena
Zombitse Vohibasia


Parc National Marin
Mananara Nord
Sahamalaza


Parc National Terrestre
Bemaraha
Betampona
Lokobe
Tsaratanana
Zahamena


Réserve Spéciale
Ambatovaky
Ambohijanahary
Ambohitantely
Analamazaotra
Analamerana
Andranomena
Anjanaharibe Sud
Bemarivo
Beza Mahafaly
Bora
Cap Sainte Marie
Ivohibe
Kalambatritra
Kasijy
Mangerivola
Maningoza
Manombo
Manongarivo
Marotandrano
Montagne et Forêt d’Ambre
Tampoketsa Analamaintso


 

Madagascar National Parks
Gli Tsingy




Nell’Ovest, delle spine di roccia si stendono a perdita d’occhio su un sito di 150 000 ettari. Questa è la Riserva Integrale degli Tsingy  di Bemaraha che fa parte del patrimonio dell’Unesco dal 1990.
 
Questa  riserva, la più estesa del Madagascar è rizzata dai picchi carsici erosi,gli tsingy, in mezzo ad  una pianura calcarea. Gli tsingy si sono formati 160 millioni di anni fa quando il Madagascar si è staccato dal Gondwana. La deriva dei continenti sollevò un immenso strato tettonico calcareo.
 
Gli Tsingy secondo gli scientifici, ecologisti e innamorati della natura oppure gente curiosa è « il » sito da scoprire. La ragione è che questa riserva integrale ospita 90 varietà di uccelli, 8 specie di rettili e 10 specie di lemuri. Tutti sono endemici. In mezzo a questa foresta secca, delle vegetazioni che sono pure endemiche si aspettano ad essere ammirate.

Ritrovate i nostri Tsingy : BemarahaNamoroka