Madagascar National Parks   Conservazione   Ecoturismo   Sviluppo durevole   Messa in concessione      Accoglienza   Notizie
Madagascar National Parks
 

Parco Nazionale Terrestre
Andohahela
Andringitra
Ankarafantsika
Ankarana
Baie de Baly
Bemaraha
Isalo
Kirindy Mitea
Mananara Nord
Mantadia
Marojejy
Masoala
Midongy Befotaka
Montagne d'Ambre
Ranomafana
Tsimanampesotse
Tsingy de Namoroka
Zahamena
Zombitse Vohibasia


Parco Nazionale Marino
Mananara Nord
Sahamalaza


Rizerva Naturale Integrale
Bemaraha
Betampona
Lokobe
Tsaratanana
Zahamena


Riserva speciale
Ambatovaky
Ambohijanahary
Ambohitantely
Analamazaotra
Analamerana
Andranomena
Anjanaharibe Sud
Bemarivo
Beza Mahafaly
Bora
Cap Sainte Marie
Ivohibe
Kalambatritra
Kasijy
Mangerivola
Maningoza
Manombo
Manongarivo
Marotandrano
Montagne et Forêt d’Ambre
Tampoketsa Analamaintso



Le attualità dell’area protetta Analamerana
Non c’è attualità per ora...
 

Analamerana
La riserva speciale di Analamerana è localizzata nel Nord del Madagascar. È la sola area protetta malgascia dove si trova il lemure Propithacus perrieri. Tra le sette specie di Baobab conosciutte sull’isola, tre si trovano nel cuore della riserva. GPS :12° 41 e 12° 53’ di laltitudine sud 49°21’ e 49°37’ di longitudine Est



La Riserva Speciale di Analamerana si stende su 34 700 ettari tra la Regione Ovest chiamata Diana e la Region Est chiamata Sava. La Riserva si alza dal littorale dell’Oceano Indiano all’Est, a 10 m di altitudine per culminare fino al piano dell’Ankarana all’Ovest a 648 m di altitudine a Antsohihibe.

La fauna

L’avifauna di Analamerana conta molte specie di cui sette sono endemiche. Tra questi uccelli figurano le otto più rari nel mondo come il Xenopistris damii, Vanga de Van dam.

Invece, il clima e il carattere abbastanza denudato di una buona parte della riserva non favoriscono tanto l’abbondanza dei rettili e anfibi. Comunque, Analamerana rimane una terra conquista per le Furcifer petteri, e il Boa manditra e il Boa madagascariensis

Il migliore della fauna di Analamerana

  • Il Propithecus Perrieri o Akomba jôby. È un lemure endemico d’Analamerana. Si può vederlo tutto l`anno a Ankavanana, Antombiratsy, Analabe o a Andrafiamena. E una specie in pericolo critico che rappresenta tra le 25 specie di primati più minacciati al mondo.

  • L’Eulemur Sanfordi o Ankomba biharovôko. È anche un lemure che si trova da gennaio a  decembre a Ankavanana, Antombiratsy, Analabe o a Andrafiamena.

  • Galidia Elegans Dambrensis o Vontsira. È un mammifero che si puo vedere a Ankavanana, Antombiratsy, Analabe o a Andrafiamena durante la pioggia.

  • Xenopirostris damii o Vanga da Van Dam. Questo uccello della famiglia dell’Ardeidae è una specie endemica classificata vulnerabile.

La flora

La riserva speciale contiene a volta delle specie tipiche dell’ecoregione dell’Ovest, ed anche dell’Est e del centro. Perciò, tre specie di Baobab tra le sette conosciute in Madagascar si trovano nella riserva: l’Adansonia perrieri, l’Adansonia madagascariensis e Adansonia suareziensis. Anche sei specie di palme sono state inventoriate.

Il migliore della flora di Analamerana

  • L’Adansonia perrieri o Bozy. E una specie endemica del Madagascar che si trova a Antaignaombihely, Analabe e Ankarana.

  • Il Coffea saharenanensis o Kafeala. cresce generalmente a Analabe, Ankavanana  e Antombiratsy.

  • Il Eugenia analameranensis o Rôtro.  Si può vedere anche a Analabe, Ankavanana  e Antombiratsy.

 

Viaggio astuto...

Per una visita confortevole nella riserva speciale di Analamerana, dovrete avere un impermeabile, scarpone, dei produtti anti zanzare, e di acqua minerale. Le banche più vicine sono a Antsiranana dove si trovano anche dei centri di cura. In Analamerana ci sono delle rete telefoniche Orange e Zain.
 

La storia di una riserva speciale

Nel 1956, Analamerana fu classificato riserva speciale sotto gestione della direzione dell’acqua e foreste, per il sbieco della selezione forestale di Anivorano-Nord. Questa riserva speciale Analamerana ha un ruolo strategico per la conservazione. In tutte le rete delle aree  pretette del Madagascar, è la sola che ospita il Propithecus perrieri e tre specie di Baobab tra le sette conosciutte.  È per questo forte rappresentativo che Analamerana è conosciuta, perche rari sono i parchi che raggruppano delle specie endemiche su un’ area molto limitata.

Al servizio degli uomini?

Otto fiumi scorrono nella riserva speciale Analamerana. Forniscono d’acqua potabile alle popolazione d´Anivorano, di Sadjoavato ed Ankarongana ed irrigano le 12 000 ettari di pianura d´Irodo ed Ambohibory. Le foreste gallerie che serpentano le valle incassati, costeaggiano i pendi ripidi, proteggiano il suolo ed i bacini versante delle tre comuni della regione. È  un grande aiuto dalla natura all`agricoltura.

Purtroppo, l´attività umana compromette l´integrità dell´ecosistema poiché Analamerana è spesso la scena di incendio volontario per rinnovare i pascoli, dissodamento incontrolabile o di taglio di legno  illecito. il mercato di legno prezioso è particolarmente importante in questa regione.

La regione è dominata da un massiccio calcareo con numerosi affioramenti rocciosi: Tsingy. È un atlopiano karstico comprendendo dall’Est all’Ovest il massiccio di Analamerana, il massiccio di Antsohy e una parte della catina di Andrafiamena. Analamerana si eleva di litorale dell’Oceano Indiano all’Est, a 10 m d’altitudine appena per dominare l’altopiano di Ankarana all’Ovest. Il clima è umido e caldo. La stagione secca è particolarmente marcato nel mese di giugno ad Aogost e la temperatura varia da 20°C a 30°C per dare una media annualle di 25°C.


I microprogetti di Analamerana

Itinerari:

Indicazioni

Antananarivo – Analamerana è un tragitto di 24 ore che non si puo fare che tra il mese di maggio e novembre, alla stagione secca.

Per strada :

Da Antananarivo, prendete la strada statale 6. Potete biforcarvi a Antanandrainitelo, a 45 km di Antsiranana. La strada è asfaltata. Proseguite su 20 km fino a Irodo. La strada è in brutta condizione. Infine, ranggiungete la riserva di Analamerana in moto, a bicicletta o a piedi.

Oppure

Biforcate a 60 km d’Antsiranana a Sadjoavato. È una strada asfaltata. Proseguite su 25 km, fino al comune rurale Ankarongana. La strada è abbastanza sobbalzata. Raggiungete la riserva in moto, a bicicletta o a piedi.

In taxi-brousse :

Antananarivo- Antsiranana
Stazione : Ambodivona, ogni giorno

In aereo :

La campagnia Air Madagascar garantisce un volo regolare verso Antsiranana, aeroporto d’Arachard.
Il trasferimento verso la riserva d’Analamerana si fa con la macchina, si consiglia un 4x4.

Per il vostro trasferimento, raggiungete:
Anivorano Nord; 75 km di strada in 1 ora 30.

Oppure
Irodo in fuoristrada.  Di là raggiungete la riserva speciale in moto, a bicicletta o a piedi.

Oppure
Il comune rurale Ankarongana, in fuoristrada, di là raggiungete la riserva in moto, bicicletta o a piedi.

 





L’ufficio della riserva speciale di Analamerana si trova a Anivorano Nord dove potrete informarvi sul vostro soggiorno. Per ora, Analamerana non è ancora attrezzato per ospitare ma è possibile alloggiarvi dagli abitanti,  in modeste condizioni. Un albergo con mezzo commodità è sistemato a prossimità della riserva.

Contatti

Direction Inter-Régionale de Madagascar National Parks à Antsiranana
Route de l’Aéroport BP 475
201 ANTSIRANANA

Tél./fax : (261 20) 82 213 20
GSM :     +(261 32) 02 531 27 (Standard)

Email : angapdie@yahoo.fr
     angapdie@gmail.com
     die.parks@gmail.com

La riserva speciale di Analamerana non dispone ancora di circuiti. Ma la regione è una mosaïca di sito e di avvenimenti culturali da scoprire assolutamente. Fuori della riserva, avrete l’occasione di visitare i Tsingy rossi in 15 km sulla strada statale 6. Il sito è accessibile in 4x4. Il lago sacro d’Antagnavo è un luogo bellissimo che vi sedurrà. E in 4x4 sulla strada statale 6.

Tanti festivali punteggiano il quotidiano della regione. Tra luglio ed agosto, degli abitanti celebrano il “Kabiry” a Ambilobe durante quatro giorni. 3500 persone sono aspettatti in questa manifestazione culturale e artistico dedicata alla cultura Antakarana di cui il “Kabiry” è uno strutmento musicale tradizionale.

Da Aogosto a settembre, 2 500 persone si danno appuntamento ad Ambanja per participare al “Sorogno” che sarà seguito in ottobre per il “ Vagnono”. Ci sono dei festivali culturali che hanno la particolarità di collegare una bella atmosfera con la musica tradizionale.
 


No image available.