Madagascar National Parks   Conservazione   Ecoturismo   Sviluppo durevole   Messa in concessione      Accoglienza   Notizie
Madagascar National Parks
 

Parco Nazionale Terrestre
Andohahela
Andringitra
Ankarafantsika
Ankarana
Baie de Baly
Bemaraha
Isalo
Kirindy Mitea
Mananara Nord
Mantadia
Marojejy
Masoala
Midongy Befotaka
Montagne d'Ambre
Ranomafana
Tsimanampesotse
Tsingy de Namoroka
Zahamena
Zombitse Vohibasia


Parco Nazionale Marino
Mananara Nord
Sahamalaza


Rizerva Naturale Integrale
Bemaraha
Betampona
Lokobe
Tsaratanana
Zahamena


Riserva speciale
Ambatovaky
Ambohijanahary
Ambohitantely
Analamazaotra
Analamerana
Andranomena
Anjanaharibe Sud
Bemarivo
Beza Mahafaly
Bora
Cap Sainte Marie
Ivohibe
Kalambatritra
Kasijy
Mangerivola
Maningoza
Manombo
Manongarivo
Marotandrano
Montagne et Forêt d’Ambre
Tampoketsa Analamaintso



Le attualità dell’area protetta Masoala
Non c’è attualità per ora...
 

Masoala
Il Parco nazionale di Masoala è situato al Nord-Est. A certi posti, tra i parchi più rari del Madagascar, dove la foresta primaria scende più di 1 300m di altitudine fino al mare. E una prodezza della natura, poiché effettivamente, a Masoala, la foresta incontra il mare. Trekking e immersione sono all’apuntamento! GPS :15°27 Sud-15°29 Sud.



Masoala è in realtà un complesso d’aree protette di 240 520 ettari. E formato da quattro particelle terrestre e tre marine. Fa parte dei sei parchi nazionali dell’Est del Madagascar classificati tra i siti patrimoni naturali mondiali delle foreste dell’Antsinanana . Il complesso Masoala formato dal parco Masoala e la riserva speciale di Nosy Mangabe è la più grande area protetta del Madagascar. Si trovano delle isolette di foresta o di roccie, delle scogliere coralline, delle zone di erbaggi e delle strette bande di foresta di mangrovie.

Masoala figura tra le regioni più ricche in biodiversità. Ci si trovano le 50% delle specie di piante del Madagascar e più di 50% delle specie dei mammiferi, di uccelli, d’anfibi e di rettili.

La fauna

102 specie di uccelli , in cui più di 60% sono endemiche sono state censite a Masoala. Sulle 10 specie di lemuri del parco, 4 fanno parte della categoria dei primati più minacciati nella lista rossa dell’Unione Internazionale per la Conservazione della Natura (UICN). Tra i carnivori, Masoala è l’unica località dove la mangusta Salanoia concolor o Brown tailed mongoose è stata osservata dagli anni 1970. Questa specie è la meno conosciuta dei carnivori malgasci.

Nel mare di Masoala vivono la balena a gobba e la balena franca australe, il grande delfino e il delfino a ventro rosso. Una specie di Sirenien, il Dugong, esiste ugualmente in questa regione. 41 generi di coralli sono stati inventoriati a Masoala.
Rettili, batraci, tartarughe marine e pesci marini e d’acqua dolce completano la lista.

Il migliore della fauna di Masoala

1. Il Maki Vari rosso o Varecia rubra. E un lemure di una specie impressionnante che si puo trovare sulla penisola del Masoala.

2- Il Phaner furcifer o lemure a forca orientale. Masoala è uno delle rare località della foresta pluviale dove si può trovare questa specie .

3- Il phelsuma laticauda o Gecko a polvere d’oro – Gold Dust Gecko.

4- L’Erethmochelys imbricata ,tartaruga incastrata o tartaruga a squama.
 

La flora

Più di 600 specie vegetali di cui sette specie di mangrovie, 99 specie di alga marina, una cinquantina di specie di palma sono censiti a Masoala. Inoltre, altre specie interessanti come la pianta carnivora Nepenthes masoalensis ci sono osservate. All’eccezione delle palme, delle felci, delle alghe marine, e di qualche specie, l’inventario sistematico e bersaglio delle piante resta ad effetuere a Masoala.

Viaggio astuto...

Per la vostra passeggiata in foresta tropicale, non dimenticate vostra scatola di primo socorso, anti zanzara e il vostro impermeabile, e una torcia per la visita notturna. Portate scarpone.

Il parco non noleggia degli equipaggiamenti, tuttavia, è possibile noleggiarne a Maroantsetra e Antalaha. Il più semplice e di portare il vostro proprio materiale. Approvvigionatevi in cibo e acqua minerale a Maroantsetra. Le banche più vicine e i centri di salute sono a Maroantsetra e Antalaha. Maroantsetra e coperto dalle rete telefoniche Orange, Zain. Antalaha da Orange ,Zain e Telma.
 

La storia di un parco

Il parco nazionale di Masoala è stato creato nel 1997, e la riserva speciale di Nosy Mangabe nel 1965. Tutti i due fanno parte del grande complesso ecoturistico di Masoala. La storia ci racconta che questa parte del Madagascar ha accolto le prime tribù che sono venute sull’isola. Poi, durante i XV e XVI secoli, dei venditori di schiavi hanno fatto di Nosy Mangabe un luogo di scalo per il loro traffico verso l’Asia o l’Europa. Le Betsimisaraka costituiscono l’etnia dominante della regione. A Maroantsetra, la popolazione si chiama esse stessa « Antimaroa ». Usi e costumi tradizionali sono quelli delle Betsimisaraka.

Quando la foresta incontra il mare

Masoala è una delle rare regioni del Madagascar che ha riuscito la prodezza naturale di collegare la foresta al mare. La sua ecosistema è composta di foresta umida del’Est. La foresta della penisola di Masoala è collegata alla riserva d’Anjanaharibe-Sud e al piano di Makira tramite un fragile corridoio, senza di che Masoala diventerebbe un’isoletta genetica. L’ecosistema marina e costiera appartiene alle coregione del Nord-Est. Si vede un arcipelago di foresta e di roccia, delle baie di sabbia, delle scogliere coralline, degli erbaggi e delle strette bande di foresta di mangrovie.

La regione più umida del Madagascar

Gennaio è il suo mese caldo con una media di 24°C. Agosto è il mese freddo con una media di… 21°C! Ma Masoala è anche la regione più umida del Madagascar, con un pioviometro annuale variante di 2-200 mm fino a più di 7-1 000 mm di precipitazione per posti.
 


I microprogetti di Masoala

Itinerario

Il parco nazionale di Masoala è situata tra Antsiranana e Toamasina. Ci Si entra da Antalaha in barca verso il cap Est (1 a 4ore, secondo alla barca), verso Ambanizana (3 a 4ore, secondo la barca), verso Antanilaviana (5ore) o verso Masoala (6ore). Il parco è ugualmente accessibile in bicicletta o a piedi.

Indicazioni

Per strada :

Potete accedere al parco da Maroantsetra e Antalaha.

Accesso al parco da Maroantsetra.
-Raggiungere Maroantsetra dalla strada statale n°5 da Toamasina. E una strada di 400 Km su 2 giorni. La strada è brutta ma praticabile. Nella stagione ciclonica, tra Dicembre e Marzo, è sempre chiuso.

Per Taxi-brousse :

Da Toamasina
- Stazione : Stazione, quattro volte alla settimana.

Accesso al parco da Antalaha.
- Solo la particella staccata d’Andranoanala (Cap Est) è accessibile in fuoristrada o in taxi-brousse. E una strada di 45km per 4ore in media. La sua condizione è molto variabile. In periodo di pioggia, i ponti sono talvolta inondati e ci vuole un trasbordamento in piroga. Si può nolleggiare un veicolo da Toamasina per Maroantsetra, o da Antalaha per Cap-Est.

In Barca :

Accesso al parco da Maroantsetra:
- Si prende la barca a Toamasina. Il servizio si fa 3 a 6 volte alla settimana secondo la stagione.
La traversata dura uno a due giorni secondo la barca. Assicuratevi che l’imbarcazione è adeguata per trasportare dei passeggeri.

In Aereo :

- La compagnia aerea assicura un volo regolare su Maroantsetra e Antalaha. Da Maroantsetra, il trasferimento verso il parco si fa in barca, in piroga, o a piedi. In lancia a motore, Nosy Mangabe è a 5km di Maroantsetra. Il parco Nazionale Masoala è a 40 o 60 km di Maroantsetra secondo il punto di destinazione. Da Antalaha per Cap-Est, la strada è difficile, prendete una fuoristrada o una biccicletta. Antalaha-Cap Est: 45 Km

I siti turistici di Masoala sono in maggioranza accessibili a piedi o in barca.

 

Cinque circuiti traversano il parco di Masoala.

CIRCUITO FACILE
Circuito Scheda tecnica Tariffe
Il circuito della particella staccata d’Andranoanala Durata : 4 ore in fuoristrada
Distanza : 45 km a partenza d’Antalaha

Il circuito passa da una foresta littorale alla scoperta della pianta carnivore Nepenthes masoalensis. È una parte costituita di palude e di foresta inondata.
- Guida gradita :
30.000 Ar

- Guida tirocinante :
26.000 Ar

Si prende la guida a Antalaha

 

 

CIRCUITO FACILE
Circuito Scheda tecnica Tariffe
Il circuito del parco marino d’Ambodilaitry Durata : 3 ore 30 – 4 ore in lancia a motore
Distanza : 60 km

Partenza da Maroantsetra. Spiaggia bianca, mare smeraldo, laguna e scogliera coralliene saranno nel programma. Non dimenticate i vostri costumi da bagno!!
- Guida gradita :
24.000 Ar

- Guida tirocinante :
18.000 Ar

 

CIRCUITO FACILE
Circuito Scheda tecnica Tariffe
Il circuito della costa Ovest di Masoala Durata : 1 ora e mezza – 2 ore in motoscafo
Distanza : 40 a 50 km di Maroantsetra in barca

E uno dei rari posti del Madagascar dove la foresta primaria, costituita di foresta di bassa altitudine e di foresta littorale arriva fino alla riva del mare. La foresta densa umida costeggia il parco marino su dei chilometri di spiaggia.
- Guida gradita :
24.000 Ar

- Guida tirocinante :
18.000 Ar

 

CIRCUITO MEDIO
Circuito Scheda tecnica Tariffe
Il circuito di Nosy Mangabe Durata: 15mn in lancia a motore
Distanza : A 5 km da Maroantsetra

Siti storici, come la “Plage des Hollandais” dove le roccie sono state scolpite dai marinai del XVI imo secolo, così come dei siti culturali dove si trovano delle tombe dei Betsimisaraka. Questo circuito vi conduce sul sentiero dell’Aye Aye, dell’Uroplatus, e della Mantella .
- Guida gradita :
24.000 Ar


- Guida tirocinante :
18.000 Ar


- Area di campeggio: 2 000Ar/tenda/notte

- Riparo: 5 000Ar/tenda/notte

 

CIRCUITO DIFFICILE
Circuito Scheda tecnica Tariffe
Il circuito Trekking Durata : 1 settimana
Distanza : 120 km

E una lunga e bella gita che collega Antalaha a Maroantsetra (3 a 5 giorni) o da Maroantsetra a Cap-Est (5 a 7 giorni) passando dai piccoli villaggi d’agricoltlori di vaniglia e di garofano e traversando una foresta densa umida.
- Guida gradita :
24 000Ar. Maggiorazione di 10 000Ar per la visita notturna.


- Guida tirocinante :
18 000Ar. Maggiorazione di 6 000Ar per la visita notturna

- Un forfetario di 30 000Ar per il ritorno della guida.

- Ambatoledama, area di campeggio: 2 000Ar/tenda/notte.

- Riparo: 5 000Ar /tenda/notte.




L’ufficio d’accoglienza del Madagascar National Parks si trova a Maroantsetra. Potrete prenderci tutte gli informazioni per fare del vostro soggiorno un momento indimenticabile. Una ventina di guide parlante francese lavorano al parco.

Oltre le aree di campeggio nei circuiti, troverete anche un accampamento a Andrakadilagna, Cap–Est e al livello di base dei tre parchi marini.

Tariffa:
- Area di campeggio : 2 000Ar/tenda/notte.
- Riparo : 5 000Ar /tenda/notte.

Esistono dei lodge sulla costa Ovest di Masoala. Numerosi alberghi si trovano ugualmente ai dintorni, dal più semplice al più comodo. Ed anche possibile di alloggiare dagli abitanti, ma in condizioni molto semplici.

Contatti :

Direction Inter-Régionale de Madagascar National Parks Toamasina
BP 548 - Salazamay
501 Toamasina
Madagascar

Tél : + (261 20) 53 327 07
Fax : + (261 20) 53 318 39

Email : angaptmv@yahoo.fr

Parc National Masoala
BP 86 – 512 Maroantsetra
Tél. : + (261 20) 111 à travers le 15
Fax : + (261 20) 88 812 89

DP : SALAVA Haja
Tél. : + (261 32) 02 675 72
Email : hsalava@yahoo.fr

CVECOT : Emerentienne
Tél. : + (261 32) 41 944 46
Email: pnmasoala@moov.mg

Trekking e immersione saranno i vostri principali attività nel parco di Masoala.

Le attrazioni turistiche nella regione :

“Tsaboraha”: è una pratica tradizionale spande nella regione Est e dura tre giorni.

“Rasariagna”: è una celebrazione che le Betsimisaraka fanno in ricordo del favore ed eredità che gli antenati gli hanno lasciati. Lo fanno per ringraziare i loro antenati ma anche per significare che non li hanno dimenticati.

“Tsikafara”: è una ceremonia che le Betsimisaraka realizzano quando sono davanti a una difficoltà. Prima dell’esame o di una qualsiasi prova, vanno a fare un’offerta agli antenati se questi li aiutano a passare senza incindenti gli ostacoli.
Questi eventi sono sempre segnati dai macelli di zebù con un banchetto con la famiglia, gli amici e i contadini. La presenza degli antenati è omnipresente.

 


No image available.