Madagascar National Parks      Conservazione   Ecoturismo   Sviluppo durevole   Messa in concessione      Accoglienza   Notizie
Madagascar National Parks
 

Parco Nazionale Terrestre
Andohahela
Andringitra
Ankarafantsika
Ankarana
Baie de Baly
Bemaraha
Isalo
Kirindy Mitea
Mananara Nord
Mantadia Andasibe
Marojejy
Masoala
Midongy Befotaka
Montagne d'Ambre
Ranomafana
Tsimanampesotse
Tsingy de Namoroka
Zahamena
Zombitse Vohibasia


Parco Nazionale Marino
Mananara Nord
Sahamalaza


Rizerva Naturale Integrale
Bemaraha
Betampona
Lokobe
Tsaratanana
Zahamena


Riserva speciale
Ambatovaky
Ambohijanahary
Ambohitantely
Analamerana
Andasibe Analamazaotra
Andranomena
Anjanaharibe Sud
Bemarivo
Beza Mahafaly
Bora
Cap Sainte Marie
Ivohibe
Kalambatritra
Kasijy
Mangerivola
Maningoza
Manombo
Manongarivo
Marotandrano
Montagne et Forêt d’Ambre
Tampoketsa Analamaintso



Le attualità dell’area protetta Baie de Baly
Non c’è attualità per ora...
 

Baie de Baly
Il Parco Nazionale Baie de Baly si trova nel Nord Ovest. Conosciuto per essere l’ accordo riuscito fra due biodiversità diverse: l’ecosistema terrestre, marina e costiera. La Baie de Baly è l’unico habitat della tartaruga endemica Angonoka, una tartaruga che non esce delle frontiere di Soalala. GPS : 45° 00’ – 45° 35’ Est, e le latitudine 15° 56’ – 16° 12’ Sud.



La Baie de Baly è a 150 km di Mahajanga, al cuore dei comuni di Soalala e di Ambohipaky. Il parco si estende su 57 142 ettari. I suoi grandi fiumi sono la Kapiloza, confine del parco al Sud, e il Andranomavo che si sfocia nel Canale del Mozambico e nella Baie de Baly.


La biodiversità del Parco

La fauna

La fauna di Baie de Baly è per gli appassionati della vita selvatica, un autentico paradiso. Ci si ritrovano 13 specie di mammiferi di cui sei primati, quattro rodittori, due carnivori e una specie artiodactyle. 37 specie di rettili, otto specie di anfibi e 122 uccelli di cui 55 acquatici sono stati registrati nel parco. 86% delle specie di grandi uccelli acquatici che vivono in colonie di Madagascar sono nella baia. In effetti, il parco è un sito di nidificazione degli uccelli acquatici. Ma è la tartarugha Astrochelys yniphora che è la mascota di Baia di Baly. Infine, il parco ospita tre specie di lemuri diurne e cinque specie notturne.

Il migliore della fauna di Baie de Baly.

1. Il Angonoka, tartaruga a vomere, o Astrochelys yniphora è l’animale più emblematico di Baly, perche è endemico di questa regione. C’è un sparato munito da una prominenza anteriora.

Incontrete lì nel circuito a Beaboaly fra dicembre e maggio.

2. Il Haliaeetus vociferioide, del suo nome malgascio Ankoay è un rapace endemico della zona Nord-Ovest di Madagascar. Si lo trova vicini del lago Sariaka da maggio fino ottobre. 3. Propithecus Deckeni e Eulemur Rufus sono dei lemuri diurni conosciuti entrambi col nome di Bemosary. Si li trova a Baie de Baly tutto l’anno.

La flora

129 specie ripartite in 109 genere appartenendo a 66 famiglie sono inventoriate nella forersta di Baie de Baly. Fra questa flora, si ritrovano 24 specie di Fabaceae, 9 Apocynaceae, 9 Euphorbiaceae, 8 Rubiaceae, 7 Anacardiaceae. Le specie legnose più frequenti sono il Gyrocarpus americanus e il Erythrephleum coumanga.

 

Viaggio astuto...

La carne di maiale è vietata a Baly e le arachide sono tabù, durante la traversata in nave. E importante portare equipaggiamento e anti-zanzare.

Le banche più vicine sono a Mahajanga. Un centro di sanità si trova a Soalala che è coperte dal rete telefonica di Telma.

La storia di un parco

Il Parco Nazionale Baie de Baly è stato inaugurato in 1997. Questo parco nazionale forma con quello di Namoroka un Complesso di aree protette che è gestito in regia diretta. La maggioranza degli abitanti di Baie de Baly sono Sakalava. 25 % sono dei migranti come le Betsirebaka, Betsileo, Merina, Bara, Tsimihety e Antandroy. Sono coltivatori, allevatori e pescatori, generalmente musulmani.

La baia dell’Angonoka!

Il parco nazionale di baie de Baly ha una particolarità che lo rende prezioso per la conservazione: non è l’ultimo ma l’unico rifugio al mondo dell’Angonoka, chiamato anche Geochelone yniphora. E una tartaruga rara nel suo proprio ambiente naturale, il Perrierbambos madagascareensis, questo anche endemico di Soalala. I diversi laghi e palude del parco proteggono anche i grandi uccelli acquatici migratori che vivono in colonie, delle tartarughe d’acqua dolce classificati “in pericolo” come il Erymnochelys madagascariensis e delle specie di mammiferi marini minacciati come il Dugong Dugong.

Quando il mare incontra la terra

La Baie de Baly è anche l’unico parco che conserva nel suo seno due ambienti naturali diametralmente diverse, l’ecosistema terrestre e l’ecosistema marina: la foresta e la savana. E un accordo che ha permesso la nascita di un legno di prima categoria, secondo la classificazione del Ministero dell’Acqua e Foreste: il Erythrophleum couminga o Koumanga. La Baie de Baly costeggia il litorale occidentale di Madagascar. Il rilievo non è tanto incassato, le altitudine più alte avvicinano gli 50 m nell’Ovest e gli 80 m nell’Est. Al cuore del parco, il suolo ferroso tropicale copre la maggior parte della regione. La baia riposa su un strato sabbioso che ricopra le roccie arenaree e calcare sedimentari caratteristici dell’Ovest del Madagascar.

Fra monsone e aliseo

Fa caldo e leggermente umido a Soalala. La stagione secca dura 7 mesi, da aprile fino ad ottobre. La temperatura media avvicina gli 27 °C. Marzo è il mese più caldo con 28°C. Luglio è un mese “freddo” con 24°C! L’aliseo australe soffia tutta la giornata durante la stagione secca. Rende l’inverno secco, a causa dell’effetto di fœhn.


I microprogetti di Baie de Baly

Itinerario

Per raggiungere la Baie de Baly, avete la scelta fra un viaggio su una strada secondaria praticabile da maggio a novembre, il taxi brousse, la nave o l’aereo.

Indicazione

Per strada :

Prendete la strada statale T19. Attraversate la Baia de Bombetoka per arrivare a Katsepy.
Da Katsepy, raggiungete il comune di Soalala che è a 150 km. Questo tragitto dura 8 ore.


In taxi brousse :

Raggiungete Katsepy con taxi brousse. Il servizio si fa ogni giorno, ma la partenza dipende del riempimento dei taxi brousse.

In barca :

La partenza è a Mahajanga. La traversata Mahajanga-Soalala dura 6 a 12 ore secondo la nave.
La nave è in noleggio, secondo la disponibilità.


In aereo :

La compagnia Air Madagascar assicura un volo non regolare a Soalala. Il trasferimento si fa con la macchina, ma bisogna negoziare con gli proprietari della macchina a Soalala che è a 5 km dell’aeroporto.
 

L’Angonoka e l’Ankoay sono le specie famose di Baie de Baly. I due circuiti del parco nazionale vi danno l’occasione di scoprire ognuno di loro.

Tarifs de guidage Parc National Baie de Baly

Circuito facile
Circuito Scheda tecnica Tariffe
Il circuito Angonoka Durata : 3 ore
Distanza : 4 km di trekking

Questo circuito vi porta all’incontro della tartaruga endemica locale, l’Angonoka. Avrete anche l’opportunità di scoprire dei lemuri diurni.
Costo del noleggio del motovedetta per la traversata della Baie de Baly :
120.000 Ariary

 

Circuito medio
Circuito Scheda tecnica Tariffe
Il circuito Ankoay Durata : 2 giorni
Distanza : 25 km di strada

Questo circuito attraversa un sito di osservazione ornitologico dove gli birdwatchers scopriranno l’Ankoay, il Mycteria ibis, e il Threskornis bernieri
Costo del noleggio del motoscafo per la traversata della Baie de Baly :
120.000 Ariary




Si prega di contattare l'ufficio della Direzione del Madagascar Inter Parchi Nazionali a Mahajanga o in ufficio parco Baly Bay, che è Soalala.

I nostri agenti vi aiuterà a pianificare la vostra visita.

Contattaci :
Madagascar National Parks MAHAJANGA,
14 Rue Philibert Tsiranana,
MAHAJANGA
MADAGASCAR

Tél / Fax : + (261 20) 62 226 56
GSM : + (261 32) 52 349 00        
           + (261 33) 09 866 56

Email :
arm@parcs-madagascar.com

Parc National Baie de Baly / Namoroka :
Appartement EZIDINY – Soalala 420
Email: bb@parcs-madagascar.com


DP : Jean Claude RAKOTONIRINA
Tél.:
034 49 401 33
Email: bb@parcs-madagascar.com

 

Il Parco Nazionale di Namoroka, a prossimità vi offre il paesaggio pittoresco dei suoi Tsingy e delle sue grotte. Quattro fiumi permanente prendono origine in questo parco nazionale e assicurano l`alimentazione dei villaggi intorni in acqua.